La mia pamper night

Ciao😘

Vi capita mai durante la giornata di guardarvi allo specchio e trovare ogni minima imperfezione, ogni pellicina, ruga, colorito spento e dire: DEVO FARE QUALCOSA E VELOCEMENTE?- per non parlare quando ci si aggiungono i capelli. Soprattutto ora che siamo appena usciti dall’inverno. Insomma proprio una giornata no. 

Ultimamente ho notato di quanto io senta la necessità di isolarmi per un po’ e dedicarmi del tempo coccolandomi. So che sia difficilissimo e che a volte la pigrizia sia quella che poi avrà la meglio, però a volte sono proprio quei momenti che ci tirano su di morale.

Come la faccio io?

Per prima cosa vi serve un ambiente rilassante, mettete un po’ di musica( vi suggerisco le playlist “intense studying”, ” meditazione relaxation” e “Cozy evening” su Spotify) magari il tutto accompagnato da delle candele profumate.


Inizio struccandomi( uso il mio struccante bifasico realizzato mettendo sia olio che acqua in proporzioni uguali). Sembrerà banale ma a fine giornata struccarsi mi aiuta tanto. È un po’ come lavar via tutto lo sporco e la stanchezza della giornata.

Dopodiché passo il mio fidatissimo clarisonic per pulire ancora più a fondo il viso e rimuovere le ultime impurità.

Da questo momento si comincia con la parte divertente vera e propria 😉


Comincio facendomi uno scrub al viso realizzato mettendo 1 cucchiaino di zucchero di canna ed uno di miele( utilissimo per chi come me ha una pelle molto secca). Lo lascio in posa per una decina di minuti e poi lo sciacquo via. Nel frattempo faccio sciogliere un po’ di olio di cocco e lo metto come impacco sui capelli- più ci rimarrà, migliore sarà il risultato.

 Proseguo applicando una delle mie maschere fai da te salva colorito per eccellenza: quella al lievito di birra. Penso sia davvero semplicissima da realizzare: vi servirà mezzo panetto che dovrete ammorbidire con dell’acqua tiepida fino a fare diventare un composto cremoso, dopodiché spalmatelo su tutto il viso evitando il contorno occhi. Lasciatelo in posa per 15/20 minuti e poi vedrete che risultato. La pelle si nutre moltissimo ed è davvero liscissima. Insomma una manna.

  
 Ed è giunto il momento di dedicarsi anche un po’ al corpo che fino ad adesso è stato un po’ trascurato diciamocelo. Per lui passo come scrub la posa del caffè che ho tenuto da parte da quello fatto il giorno stesso invece di buttarla, a cui aggiungo un cucchiaino di olio. Lo passo su tutto il corpo in particolare sulle zone più soggette a cellulite massaggiandolo per bene. A volte sostituisco la posa con il sale grosso. Lascio in posa per circa 15 minuti.

img_6372
Termino la serata dedicata a me facendomi una bella doccia calda accompagnata da un bel massaggio rilassante alla testa.

Dopo essermi asciugata applico una crema all’aloe su tutto il corpo, la crema per i piedi e quella per le mani. I capelli umidi li coccolo con l’olio di Argan.

Mentre mi asciugo i capelli leggo sul mio Kindle il libro del momento per completare la serata al meglio- credetemi ci metto davvero moltissimo.

Spero che possa esservi stata di spunto o che vi abbia fatto venir voglia di dedicarvi un po’ di tempo di cui sono certa che avrete bisogno. Voi come vi coccolate?

A prestissimo,

Firma

Annunci

9 pensieri su “La mia pamper night

  1. ideepensharing ha detto:

    Anch’io vedo il momento di struccaggio serale come un rituale rilassante…quando però voglio proprio il relax totale applico una maschera in tessuto e mi metto comoda sul divano con un po’ di musica e una candela 😉

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...